DFC – BALALILLI CORSARA A MONCALIERI

Due punti importanti, che valgono doppio in chiave salvezza, quelli conquistati sabato sera dall’AUTOINGROS BALABOR LILLIPUT di fronte al Moncalieri Testona, che veleggia stabilmente a metà classifica nel girone C di serie D.

Con pazienza la compagine di Nadia Dessilani e Francesca Fonsati ha avuto ragione di un avversario che aveva dalla sua una maggiore esperienza e una difesa ben organizzata, riuscendo a ribaltare una ripartita che si era messa in svantaggio 2-1. Con questo risultato la BalaLilli è risalita al 9° posto della graduatoria con 22 punti allungando a +8 su Red Volley Vercelli e Alessandria Volley a cinque giornate dal termine. Questo gruppo sta così dimostrando di potersela giocare con molti avversari non solo in Under 16 – fresco di medaglia d’argento territoriale – ma anche in un campionato regionale seniores.

In campo dal primo minuto Marta Girardi opposta a Clara Anna Venco, al centro Laura Schiavino e la recuperata Elena Fruscione, in banda Giorgia Andreotti e Giuditta Fracasso affiancate in seconda linea dai liberi Benedetta Canfora per la ricezione e Sofia Ingegneri per la difesa. Spazio durante il match anche alle schiacciatrici Alessia Melotto, Giorgia Brillada ed Elena Ferrua e alla palleggiatrice Alessia Manavella. A disposizione inoltre la centrale Sofia Cussotto.

Qualche difficoltà in avvio consentiva al Testona di allungare sull’8-4, ma la BalaLilli si riportava subito sotto (9-9) e passava a comandare le operazioni sul 13-14. Una bella accelerazione sul 17-20 dava l’avvio a una fase ad elastico comandata sempre dall’Autoingros, ripreso sul 20-20, in grado di scappare sul 21-23, riacciuffato sul 23-23 e trionfatore alla prima occasione sul 23-25. Rinfrancate dal bel gioco esibito le ragazze brillavano anche nella prima metà del secondo parziale toccando il massimo vantaggio di 14-17, ma un improvviso calo dava respiro alle speranze del Testona e i riflessi nel punteggio si vedevano subito, con le padrone di casa che sorpassavano sul 18-17 e pareggiavano i conti sul 25-20. Tanti problemi nel terzo parziale, a partire da quelli in ricezione, e la BalaLilli perdeva progressivamente contatto sul 12-7 e sul 21-10 prima di arrendersi 25-13. Quando poteva farsi strada un atteggiamento di rassegnazione si materializzava invece una poderosa risalita. Con un approccio completamente diverso l’Autoingros metteva alle strette il Testona costringendolo a mollare la presa in fase difensiva e il vantaggio si faceva sempre più largo (7-12, 10-17) fino al punto del 15-24. Ci volevano qualche minuto e un time-out chiesto da coach Dessilani sul 18-24 prima di abbattere l’ultimo ostacolo e siglare il 19-25.

Altalena di emozioni nel quinto set. La BalaLilli scappava sul 4-7 ma faticava a uscire dalla rotazione e cambiava campo in svantaggio 8-7. Con rinnovata energia si scrollava dall’impasse e accelerava sul 9-13, ma una flessione faceva tornare in parità il Testona (13-13). Al momento del dunque però usciva di nuovo il grande cuore della squadra e il successo arrivava sul 13-15.

Tosto anche il prossimo avversario, la Junior Casale (5ª a quota 44), per il match di sabato 1° aprile dalle 17,30 al palasport di Borgaro, ma conoscendo le nostre ragazze è lecito sperare di toglierci altre soddisfazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostrami di essere umano (e di saper far di conto) *