U13/F – MEDAGLIA DI BRONZO PER LA CARREFOUR EXPRESS BALABOR ARGENTO

Bellissima conclusione del campionato provinciale di Under 13 femminile con la conquista della medaglia di bronzo da parte della CARREFOUR EXPRESS BALABOR ARGENTO! È la seconda stagionale per il sodalizio giallo-nero-argento dopo l’oro ottenuto dalla Vernici Zoccali Balabor Argento in Under 14, una bella soddisfazione maturata con il 3-0 all’Isil Volley Almese di lunedì pomeriggio a Torino. Nella finalissima per il titolo a seguire, si è imposto 3-2 il Parella sull’Unionvolley.
C’era tanta voglia di riscattare la sconfitta interna del 21 marzo nella fase Gold con le valsusine (1-3) che aveva costretto la squadra di Eugenio Marulli e Nadia Dessilani a un accoppiamento più difficile nei quarti di finale con l’In Volley, poi sconfitta in un’epica sfida a Cambiano al quinto set prima di lasciare strada all’Unionvolley nel doppio confronto di semifinale. Nella formazione di partenza schierate Martina Poloni e Carlotta Vormola in palleggio, su una diagonale di attacco la capitana Marta Girardi ed Elisa Casassa Vigna, sull’altra Alice Romano e Francesca Ferrari. Subentrate Raffaella Viesti in regia e Serena Buratto in banda e in seconda linea, a disposizione anche Martina Molinar, Erika Ricci e Rebecca Rosso.
Per due set le Diavolette entravano in campo un po’ timorose e l’Isil di Xochitl Valderrama ne approfittava per pigiare sull’acceleratore (2-6 nel primo set e 2-8 nel secondo). Dopo aver riordinato le idee nei rispettivi time-out però la Balabor correggeva gli errori e si rendeva più pericolosa in battuta togliendo gli spazi alle avversarie, riuscendo a limare terreno un po’ alla volta e ad agganciare l’Almese in vista del traguardo prima di piazzare la stoccata vincente (25-21 nel parziale di apertura e 25-23 nel secondo). In fotocopia l’esito del terzo (25-22) ma l’atteggiamento della Balabor era molto più determinato ed erano le Diavolette a dettare il ritmo. Conquistavano un margine di 6 punti in avvio, subivano il ritorno dell’Isil ma non si scoraggiavano e mettevano di nuovo la testa avanti arrivando ad avere 4 match-point sul 24-20 prima di sfruttare il terzo su errore in battuta avversario.
All’orizzonte si avvicina intanto la fase regionale, che scatterà domenica 22 maggio con 6 gironi da 3 squadre per il primo turno, con abbinamenti che saranno ufficializzati a breve dal Comitato Regionale Fipav.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostrami di essere umano (e di saper far di conto) *