Tutti gli articoli di Stefano Tubia

U14F – LE CONGRATULAZIONI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LANZO

Ci sono giunte dall’Amministrazione Comunale di Lanzo Torinese le congratulazioni per la conquista del titolo provinciale di Under 14 femminile con la squadra VERNICI ZOCCALI BALABOR ARGENTO.
Le accogliamo con viva soddisfazione e le condividiamo con gli utenti che ci seguono con affetto sul Web.

Potete visualizzare la lettera sulla nostra pagina Facebook “ASD Balamunt”.

VERNICI ZOCCALI BALABOR ARGENTO CAMPIONE PROVINCIALE DI U14/F

Il titolo di campione torinese di Under 14 femminile è della VERNICI ZOCCALI BALABOR ARGENTO.
Uno splendido traguardo centrato domenica nella finalissima al PalaSanBernardo di Castellamonte con il Lilliput ’02, al termine di cinque lunghi set per i muscoli delle atlete e per le coronarie delle numerosi tifosi assiepati sulle tribune. Il risultato, insidiato fino all’ultimo punto da un avversario mai domo, è il coronamento di una straordinaria progressione del gruppo di Nadia Dessilani coadiuvata da Eugenio Marulli e Francesca Fonsati, iniziata da leader del girone di Eccellenza con ben 13 punti sulla 2ª classificata, il Lingotto 14 Tulipano, e proseguita con i successi su Alto Canavese negli ottavi di finale, Unionvolley nei quarti e Parella Torino Bianca nella doppia sfida di semifinale. Senza dimenticare le soddisfazioni già centrate negli anni scorsi da questo stesso manipolo di atlete, già seconde due anni fa in Under 12 e campionesse provinciali, nonché regionali, l’anno scorso in Under 13. A completare il quadro la gioia per Clara Anna Venco di ritirare il premio per la miglior palleggiatrice e per Giorgia Andreotti di ricevere quello di miglior giocatrice.
Starting-six formato da Clara Anna Venco in palleggio, Laura Schiavino al centro, Giorgia Andreotti e Giorgia Brillada su una diagonale di attacco, Benedetta Canfora e Francesca Fiorito sull’altra.  A disposizione Agnese Chiara, Marta Girardi, Alessia Melotto e Ilaria Ressent.
Le finali fanno sempre storia a sè, e a Castellamonte è stato evidente a tutti. Contano la lucidità, la concentrazione, i nervi oltre al talento e ai carichi di lavoro sostenuti in allenamento. Definire altalenante la finale di ieri è davvero il minimo. Per due set era il Lilliput a entrare in campo più determinato e a dare l’impressione di poter prevalere, ma a tagliare per prima il traguardo dei 25 punti era la Balabor. Nonostante le numerose battute sbagliate nel primo set (ben una decina), il team targato Vernici Zoccali risaliva con pazienza da uno svantaggio di 5-9 costringendo il tecnico avversario Diego Sistro a chiedere tempo sul 17-16 e sul 22-18 e avviandosi al successo parziale sul 25-21. Secondo set ancora segnato da battute remissive combinate alla difficoltà di prendere il giusto tempo a muro e in difesa su alcune attaccanti avversarie, ma sul 17-21 scattava una molla che metteva le cose a posto originando un secco break di 8-1 che rovesciava l’inerzia per il 25-22 finale.
Quando il 3-0 sembrava a portata di mano per le Diavolette invece le settimesi riaprivano l’incontro. Cresciuta l’efficacia in battuta e in difesa la Vernici Zoccali allungava sul 16-14 e sul 19-15, ma non aveva fatto i conti con la resistenza del Lilliput, che rientrava sul 19-19 e la spuntava di misura (23-25). Quarto set, dopo un iniziale punto a punto, dominato dal Lilliput con un gioco preciso che mandava in crisi le Diavolette, sempre più staccate fino ad arrendersi 15-25.
Saltati gli schemi, il quinto set era un’estenuante lotta su palla, ed è proprio in queste situazioni, con le spalle al muro, che la Balabor aveva già dimostrato più volte nel corso della stagione di saper riemergere. Lungi dall’essersi arresa per il netto parziale precedente girava sull’8-7; al cambio di campo subiva tre punti consecutivi dal Lilliput ma si riprendeva impattando sul 10-10 per poi piazzare una stoccata da applausi che valeva il definitivo 15-12, con annessi e meritati festeggiamenti.
La stagione per le giocatrici 2002/2003 di Nadia Dessilani prosegue ora con la fase regionale di categoria. Tre partite, in trasferta con l’Irc Rivarolo il 3 aprile, in casa con il Valenza il 17 aprile e con L’Alba Volley del 24 aprile, per inseguire un altro sogno, l’approdo alla final four regionale dell’8 maggio a Mondovì.

2DFC – LA BA.LA.BOR HA BISOGNO DEL QUINTO SET CON IL MENEGHETTI

2DFC – 11ª GIORNATA
BA.LA.BOR NERA-MENEGHETTI 3-2
(24-26/ 25-10/ 25-12/ 26-28/ 15-6)

Certamente un punto perso più che due guadagnati giovedì sera a Mathi per il gruppo guidato da Walter Bertolone. Dopo l’entusiasmante successo in tre set sul Leinì di lunedì 29 febbraio le Diavolette hanno pagato due set giocati sottotono con il più abbordabile Meneghetti, già regolato 1-3 all’andata.
Equilibrato il primo set che si risolveva ai vantaggi a favore delle torinesi. Le locali si scuotevano nel secondo parziale e aggredivano le torinesi tanto da portarsi sul 2-1 con due parziali dominati nettamente. Purtroppo nel quarto tornavano le incertezze del primo set e le ospiti ne sapevano approfittare, accumulando un buon margine in avvio e resistendo al ritorno delle Diavolette quel tanto che bastava per spuntarla ai vantaggi. Il quinto set ristabiliva i rapporti di forza del terzo ma ormai era tardi per conquistare la vittoria piena. Un po’ di rammarico, quindi, ma la consapevolezza che la Ba.La.Bor, 4ª con 19 punti, può ancora giocarsela per la posizione superiore con il Montalto, a +2 ma con una gara in più.
Ora un turno di riposo, poi si riprenderà lunedì 21 in casa del Volley Montanaro, 7° a 7.

U13/F – TRIS DI VITTORIE PER LA CARREFOUR EXPRESS NELLA FASE GOLD

U13F – FASE GOLD – GIRONE Y – 3ª GIORNATA
CARREFOUR EXPRESS BA.LA.BOR ARGENTO-LINGOTTO 13 CAMELIA 3-1
(25-14/ 20-25/ 25-20/ 25-18)
Procede a gonfie vele la fase Gold per la Ba.La.Bor Argento, capolista del girone Y a punteggio pieno (9) dopo 3 giornate.
Non semplice il successo di sabato pomeriggio a Lanzo con il Lingotto 13 Camelia. Il team di Eugenio Marulli, affiancato da Nadia Dessilani, partiva di scatto staccando di una decina di punti le torinesi, mandate in crisi dai servizi e dagli attacchi delle Diavolette. Al rientro in campo però la strada si faceva in salita. Il Lingotto regolava i propri meccanismi in campo, cresceva in difesa e rendeva la partita molto tirata. La squadra di casa, targata Carrefour Express, smarriva sicurezza sul finire del secondo set e il Lingotto pareggiava i conti. Grande combattimento nei due set successivi, ma alla lunga erano le Diavolette a spuntarla, con pazienza e tenacia.
Penultimo turno della fase Gold sabato 12 marzo alle 16 al PalaLeccese di Condove con il Valsusa, fanalino di coda a 0.

U14/F, SEMIFINALE: BA.LA.BOR ARGENTO, MICIDIALE 0-3 AL PARELLA IN GARA-1

U14/F – SEMIFINALE – ANDATA
VOLLEY PARELLA TORINO BIANCA-VERNICI ZOCCALI BA.LA.BOR ARGENTO 0-3
(25-27/ 10-25/ 24-26)
Più vicina la finale per il titolo provinciale di Under 14 femminile per la Ba.La.Bor Argento! Perentorio lo 0-3 con cui le Diavolette di Nadia Dessilani e Francesca Fonsati hanno inaugurato oggi la serie di semifinale alla palestra “Vigone” di Torino, splendido per la capacità di stringere i denti nei momenti difficili del match e risalire la china prima che sia troppo tardi.
L’inizio-champagne di 0-5 con ace a ripetizione di Benedetta Canfora illudeva un po’ la squadra targata Vernici Zoccali e la tifoseria al seguito sulla presunta facilità dell’impresa. La squadra si contraeva, soprattutto in difesa, e il Parella prendeva fiducia nei propri mezzi, ricuciva il gap e passava a condurre il gioco. Coach Dessilani cercava di rassicurare la squadra e pian piano arrivava il risveglio, riprendendo le torinesi guidate da Daniele Moriondo sul 23-23 per poi giocarsela alla lotteria dei vantaggi, in cui annullava due set-point e chiudeva con grande cinismo al primo a proprio favore. Lo scampato pericolo moltiplicava le energie nei muscoli delle Diavolette, che facevano il vuoto nel secondo set togliendo gli spazi a un Parella remissivo sulle battute di Giorgia Andreotti: agevole successo parziale di 10-25. Le difficoltà si ripresentavano nel terzo parziale. Il Parella allungava il passo sull’8-4, un break indigesto per la Ba.La.Bor (molto fallosa in servizio e poco brillante in difesa) che se lo trascinava fino al 22-19. Ma le Diavolette non mollavano e sfoderavano la classe di cui sono dotate rovesciando con un guizzo micidiale l’inerzia sul 22-24. Il Parella rispondeva riportandosi sul 24-24 ma nulla poteva sullo scatto d’orgoglio della Ba.La.Bor che chiudeva i giochi sul 24-26.
Indubbiamente un bel viatico questo 0-3 per la sfida di ritorno, in programma domenica 6 marzo alla palestra “Pertini” di Lanzo dalle ore 18.00.

U14/F – VERNICI ZOCCALI BA.LA.BOR ARGENTO PRONTA PER LA SEMIFINALE

Si giocherà oggi, alle 15,30 presso la palestra “Vigone” di Torino, la semifinale di andata di Under 14 femminile per la VERNICI ZOCCALI BA.LA.BOR ARGENTO! Avversario il Parella Torino Bianca, ben conosciuto dalla formazione guidata da Nadia Dessilani per i numerosi confronti sul campo degli ultimi anni, e anche la sfida di oggi fornirà sicuramente molte emozioni ai tifosi di ambo le parti.
A un posto tra le migliori quattro squadre del Comitato FIPAV di Torino le Diavolette 2002-2003 sono arrivate con uno strepitoso girone d’Eccellenza della fase regolare, chiuso con 39 punti (ben 13 in più della seconda classificata), e battendo l’Unionvolley in quarto di finale al cardiopalmo.
Domenica 21 febbraio a Lanzo la Ba.La.Bor premeva subito sull’acceleratore con battute e attacchi incisivi senza dare tempo alle ospiti di ambientarsi in campo, e si andava velocemente al cambio di campo sul 25-8. Meccanismi di gioco ben oliati anche nel secondo parziale, con l’Unionvolley che cercava di scuotersi ma veniva sempre tenuta a distanza di sicurezza prima di arrendersi 25-18. Nel terzo parziale iniziava un altro match, che ha presentato le insidie maggiori per il team targato Vernici Zoccali. L’Unionvolley riduceva il gap agonistico e con una grande reattività in difesa riusciva a restare a ridosso delle padrone di casa mettendo la freccia nel finale e imponendosi 23-25. Coach Dessilani scuoteva nell’intervallo le sue atlete, che nel quarto set dimostravano una maggiore tenuta tattica e mentale: preso nuovamente un margine di un paio di punti riuscivano a conservarlo, nonostante la tenacia delle avversarie, fino all’esplosione di gioia finale sul 25-21.

GIORNATA TRISTE PER L’INTERO MONDO BA.LA.BOR

Ci sono giorni in cui un destino cinico e baro ti riserva dei duri colpi, con delle coincidenze sinistre e inspiegabili, e sul momento è impossibile farsene una ragione…. forse si riuscirà solo con il tempo e con tutto l’affetto possibile dei propri cari. Questo è uno dei quei giorni, purtroppo.
L’A.S.D. BALAMUNT si stringe attorno a Giuliana Castello, segretaria dell’A.S.D. LABOR VOLLEY, e a Monica Cabodi, allenatrice del settore giovanile BA.LA.BOR, per la scomparsa dei rispettivi papà avvenuta nella notte tra sabato e domenica.

TORNEO DELLA BEFANA – U14/F VERNICI ZOCCALI ARGENTO E U16/F GIALLA TRA LE MIGLIORI 4

Saranno due, per un’ottima percentuale del 50%, le squadre targate BA.LA.BOR che si potranno giocare oggi, martedì 5 gennaio, un posto sul podio nelle rispettive categorie del “17° Torneo della Befana” di Alassio.
La Vernici Zoccali Ba.La.Bor Argento di Under 14 femminile ha proseguito il perentorio cammino a suon di 2-0 avviato nella prima giornata di domenica con tre successi nella seconda: al PalaRavizza di Alassio la compagine di Nadia Dessilani ha aperto le danze nel girone A imponendosi sulla Bre Banca Cuneo Rossa (21-3/ 21-9) e nel pomeriggio si è ripetuta con il G.S. Cagliero Milano (21-11/ 21-8) e con il bergamasco Lemen Volley, pur incontrando in quest’ultimo caso delle difficoltà nel secondo parziale (21-9/ 21-19). La semifinale per il titolo è in programma sempre al PalaRavizza alle 10,15 con la Bre Banca Cuneo Blu: la perdente disputerà immediatamente dopo, alle 11,30, la finalina per il bronzo con chi avrà la peggio tra San Camillo Imperia e Bre Banca Cuneo Rossa; la finalissima tra le vincenti è in calendario alle 15,30 nella stessa sede.
Si è ripresa bene dalla battuta di arresto di domenica con il San Giacomo Red Novara in Under 16 femminile la Ba.La.Bor Gialla, che è attesa oggi alle 10,15 al palasport di Leca d’Albenga proprio dalle parietà gaudenziane per una sfida che ha il sapore della rivincita, mentre l’altra semifinale avverrà in contemporanea tra El Gall e Albenga. Finalina alle 11,30, finalissima alle 17.00 al PalaRavizza.
Le giocatrici di Andrea Viola hanno chiuso il girone B preliminare al 2° posto con 8 punti in virtù del successo 2-1 sull’Area 0172 Bra (21-13/ 18-21/ 15-5). Nel pomeriggio per il girone D dal 1° al 9° posto, presso la palestra “Don Bosco” di Alassio, splendido uno-due di vittorie 2-0 sul comasco Intercomunale Cagno (21-9/ 21-15) e sul New Volley Carmagnola (21-12/ 21-6) con ingresso tra le migliori quattro.
Più travagliato il percorso, ma ugualmente con qualche sprazzo di gioia, per la Ba.La.Bor Nera di Mauro Vottero Quaranta. Le gare del mattino a Leca d’Albenga si risolvevano entrambe in una sconfitta 0-2 con il San Camillo Imperia (19-21/ 18-21) e l’Intercomunale Cagno (15-21/ 18-21). In virtù della 5ª posizione con 1 punto le Diavolette confluivano nella poule H valevole per il 10° posto, in calendario al PalaMarco di Albenga. Avvio con ko 0-2 al cospetto dell’Area 0172 Bra (13-21/ 14-21), poi bel riscatto con il Valle Belbo: il 2-1 sulle canellesi (13-21/ 21-16/ 15-11), condito da alcuni esperimenti tattici, rappresentava la prima vittoria del torneo e dava il pass per la finale 12°-13° posto di oggi alle 9.00 a Leca d’Albenga con il Montalto Dora.
La Ba.La.Bor Gialla di Under 18 purtroppo non ripeteva i fasti della prima giornata (tre vittorie piene) e ha acciuffato in extremis il passaggio al match per il 5°-6° posto, previsto a Diano Marina alle 10,15 con l’Intercomunale Cagno. Mattinata al cardiopalmo, ieri, per il tirato e perso 1-2 (18-21/ 21-18/ 11-15) incontro con il Collegno Cus Torino che ha decretato la 2ª posizione a quota 10 per le Diavolette condotte da Eugenio Marulli. La serie negativa proseguiva con un ko più netto, 0-2 (18-21/ 15-21), con la Bre Banca Cuneo nei quarti di finale, e si arrestava solo nella semifinale 5°-8° posto con l’Area 0172 Bra, regolato 2-1 (22-24/ 21-14/ 18-16) tra mille emozioni di opposto tenore.
Nel tardo pomeriggio di oggi le premiazioni al PalaRavizza di Alassio.

TORNEO DELLA BEFANA – IMBATTUTE U14/F VERNICI ZOCCALI ARGENTO E U18/F GIALLA

È andata in archivio sulla Riviera Ligure di Ponente la prima giornata del “17° Torneo della Befana” di Alassio per le quattro squadre femminili targate BA.LA.BOR.
Il bottino più cospicuo lo hanno messo insieme la Vernici Zoccali Ba.La.Bor Argento di Under 14 e la Ba.La.Bor Gialla di Under 18. Il team classe 2002/2003 diretto da Nadia Dessilani al PalaRavizza di Alassio ha sbaragliato la concorrenza del girone 1 infliggendo dei severi 3-0 a Bre Banca Cuneo Blu (21-11/ 21-9/ 21-5), al Lucca Volley (21-11/ 21-5/ 21-4) e alla Stella Azzurra Malnate (Varese) con parziali a 13-11-6. Vinta la poule preliminare con 12 punti, lunedì 4 gennaio le Diavolette scenderanno in campo nuovamente al PalaRavizza per il girone A valevole per la classificazione dal 1° all’8° posto. Nuovamente tre gli incontri in programma: alle 9.00 con la Bre Banca Cuneo Rossa, alle 15,15 con il G.S. Cagliero di Milano e alle 17,45 con il Lemen Volley (Bergamo).
En-plein di successi pieni anche per la Ba.La.Bor Gialla, guidata per l’occasione da Eugenio Marulli. A Diano Marina ha dettato legge regolando 2-0 l’Area 0172 Bra (21-16/21-11), le pistoiesi dell’Aglianese (21-9/ 22-20) e il Golfo di Diana Imperia (21-14/ 21-18). La sfida di lunedì alle 10,15 nuovamente a Diano Marina con il Collegno Cus Torino sarà uno spareggio per la vittoria del girone A, essendo entrambe le formazioni a quota 9. Nel pomeriggio, nella stessa sede, al via i quarti di finale con le protagoniste della poule B.
Luci e ombre invece in Under 16 al palasport di Leca d’Albenga. Per la Ba.La.Bor Gialla di Andrea Viola tutto liscio nei primi due incontri, vinti 2-0 sull’Albenga (21-16/ 21-17) e sulla Bre Banca Cuneo Rossa (21-11/ 21-11), poi un’improvvisa battuta d’arresto al cospetto del San Giacomo Red Novara, uno 0-2 (17-21/ 19-21) che lanciava al comando del girone B le gaudenziane con 7 punti davanti alle piemontesi ferme a 6. Per completare la prima fase resta il match di lunedì alle 10,15 con l’Area 0172 Bra, 3ª a quota 3.
Solo sconfitte, purtroppo, per la Ba.La.Bor Nera. Il gruppo di Mauro Vottero Quaranta, inserito nella poule A, soccombeva 1-2 di misura al Montalto Dora (21-19/ 12-21/ 13-15) e opponeva poca resistenza alla Bre Banca Cuneo Blu che si imponeva in due set (10-21/ 13-21). Per Provare a risalire dalla 5ª e ultima posizione con 1 punto dovrà profondere il massimo impegno lunedì nelle gare delle 9.00 con il San Camillo Imperia, 3° a 3, e delle 11,30 con l’Intercomunale di Cagno (Como), capolista a 8.
Nel pomeriggio le quindici formazioni iscritte si divideranno in due livelli, rispettivamente dal 1° al 9° posto e dal 10° a 15°.

QUATTRO SQUADRE BA.LA.BOR AL “17° TORNEO DELLA BEFANA” DI ALASSIO

Il 2016 si aprirà come da tradizione con la partecipazione al “Torneo della Befana” di Alassio, organizzato dall’ASD Alassio-Laigueglia Pgs Volley, giunto alla 17ª edizione.
Quattro le squadre BA.LA.BOR iscritte nelle tre categorie in cui si articola il torneo, in programma da domenica 3 a martedì 5 gennaio.
In Under 14 femminile il torneo contempla sedici squadre, suddivise in quattro gironi per la fase preliminare. La VERNICI ZOCCALI BA.LA.BOR ARGENTO è stata inserita nel girone 1, di stanza al PalaRavizza di Alassio. Domenica sosterrà il primo incontro alle 10,00 con la Bre Banca Cuneo Blu; nel pomeriggio sfide alle 14,30 con il Lucca Volley e alle 16,00 con la Stella Azzurra Malnate (Varese). Le prime due di ogni girone accederanno alla fase per giocarsi i posti dal 1° all’8°, le restanti a quella del 9°-16° posto.
In Under 16 femminile tra le quindici squadre ai nastri di partenza, suddivise in tre gironi da cinque, ce ne sono due targate BA.LA.BOR, che si esibiranno per la prima fase a Leca di Albenga.
La NERA, nel girone A, effettuerà domenica le prime due partite, alle 11,15 con il Montalto Dora e alle 13,45 con la Bre Banca Cuneo Blu, poi lunedì alle 9 se la vedrà con il San Camillo Imperia e alle 11,30 con l’Intercomunale di Cagno (Como).
La formazione GIALLA è stata sorteggiata nella poule B. Domenica alle 10,00 sfiderà le locali dell’Albenga, alle 13,45 la Bre Banca Cuneo Rossa e alle 17,30 il San Giacomo Red Novara, chiudendo la poule lunedì alle 10,15 con l’Area 0172 Bra. Le migliori tre di ogni girone approderanno alla fase 1°-9° posto, le restanti a quella 10°-15°.
In Under 18 femminile tra i nove team che si daranno battaglia a Diano Marina c’è la BA.LA.BOR GIALLA. Nel girone A, a cinque squadre, domenica le sue avversarie saranno alle 11.00 l’Area 0172 Bra, alle 13,30 l’Aglianese (Pistoia) e alle 16,00 il Golfo di Diana Imperia, lunedì alle 10,15 il Collegno Cus Torino. Le migliori quattro approderanno ai quarti di finale con le quattro esponenti della poule B, la quinta confluirà immediatamente alla fase dal 5° al 9° posto insieme alle perdenti dei quarti di finale.